Riti satanici esorcisti e tanto altro.

Ieri Nel blog di Raffa nonsolocinema (bellissimo blog) Raffaella stupenda persona, questa è l’idea che ci siamo fatti in molti di lei, io di sicuro, si discuteva degli uomini padroni e maneschi.

Questo episodio è realmente accaduto, chiaramente cercherò per quanto possibile per motivi di riservatezza di rendere i protagonisti il meno riconoscibili.

La storia parte non tantissimi anni fa……

Il padre è un uomo del sud, con idee maschiliste, l’uomo comanda la donna obbedisce, le sberle per mettere in riga moglie e figli sono regola quotidiana.

La moglie ha capito dopo le prime due sberle che è inutile discutere, essendo una donna intelligente, dice sempre si, e poi fa quello che vuole, certo con intelligenza.

La prima figlia Maria , non è così intelligente, e così spesso va allo scontro, finendo per essere spesso picchiata anche violentemente, nulla valgono i consigli della madre di evitare queste liti.

La ragazza vuole andare via da quella casa, e come spesso succede pensa che sposarsi sia la migliore scelta, trovato il primo cretino che fa di nome Matteo mette su una relazione.

Il padre che non era stato informato, lo scopre e va su tutte le furie, Matteo è un bravo ragazzo ma è povero, il padre per Maria ha altri piani. Botte alla figlia, sberle alla madre per non averlo avvisato, e minacce di morte al ragazzo, preso davanti a tutti in mezzo alla strada.

Maria non si da per vinta e va avanti, fa l’amore con Matteo, voglio lui dice.

Il padre dopo averla picchiata nuovamente cede, la ragazza non è più vergine……

I due ragazzi si sposano, non senza che il padre di lei li minacciasse, guai a voi se vi separate.

Lei subito dopo il matrimonio, si accorge di aver sposato un cretino, lui nel frattempo è entrato a lavorare nell’azienda del suocero ( il suo scopo) ma con Maria non va d’accordo, non la sopporta, questo non impedisce ai due di mettere al mondo dei figli.

Tutto va avanti fino a quando Maria non si innamora di un altro, Matteo è da tempo che si prende delle libertà. Maria inizia una relazione extra coniugale, Matteo nel frattempo fa lo stesso, diciamo che entrambi sanno, ma va bene così…….

Maria però si innamora perdutamente, e non vuole più una storia clandestina, vuole vivere alla luce del sole il nuovo amore, il problema non è il marito, ma il padre, tenuto all’oscuro della vicenda.

Maria pensa e ci ripensa a come risolvere la situazione……

Continua……

36 pensieri riguardo “Riti satanici esorcisti e tanto altro.

      1. Già che siamo giunti ai suggerimenti letterari, e visto che parliamo di Ulisse: per caso conosci anche Il signore degli inganni di Zachary Mason? Forse il miglior testo di narrativa che mi sia capitato di leggere da vent’anni a questa parte, Basti dire che perfino una mia amica che insegna lettere antiche all’università ne è entusiasta.

        Piace a 2 people

      2. Sì. L’autore, un informatico dotato di una solida cultura classica, si è divertito a inventare una serie di episodi che riprendono e ampliano in una certa misura i caratteri del personaggio. Sono uno più bello dell’altro. Tanto per dire: uno dei primi mette in scena un Agamennone invidioso di Ulisse e timoroso della possibilità che questi ambisca al trono, perciò dà ordine che venga ucciso. L’ordine passa da un esponente all’altro della granitica burocrazia achea, finché un funzionario, senza nemmeno leggerne il testo ma sapendo che si tratta di commissionare un omicidio, decide secondo logica di affidare il compito al più valido e astuto dei killer al servizio del re. E questo assassino infallibile, ovviamente, è proprio Ulisse, che si ingegna a obbedire a suo modo, iniziando a inviare al comando il resoconto delle azioni che esegue per compiere il proprio dovere: “L’ho individuato”, “Mi avvicino, non sopsetta niente”, “Sono su di lui…” 🙂

        Piace a 2 people

  1. Il padre può solo stare zitto, la causa di tutto è solo la sua, anzi veramente anche della madre un po’, quando uno alza le mani la prima volta non si ferma, quindi molto meglio dare un taglio netto e andarsene altrimenti si rovina, oltre che se stesse, anche tutta la famiglia….

    Piace a 3 people

      1. nemmeno io, ma purtroppo ci sono donne che si ostinano ad a continuare ad amare lo stesso e a difenderlo, oppure hanno paura di non riuscire a cavarsela da sole e cose del genere, anche perché uomini così fanno un lavaggio del cervello, la violenza non è solo fisica ma anche psicologica e portano la donna a sentirsi una nullità….

        "Mi piace"

      2. Sì, probabilmente serve una certa predisposizione (magari anche una certa storia alle spalle) per finire in certe situazioni.
        Io spero solo che più se ne parla, più si crea una rete di sostegno, e più riescano ad avere il coraggio di uscire e liberarsi da tutto.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...