Notte insonne per colpa della tassa.

Notte profonda sono passate le tre quando i cani del vicinato, compreso Nontirare cominciano ad abbaiare furiosamente, un minuto due tre quattro, più passa il tempo e più la cagnara diventa forte, il cane grosso di cognato Sedottoeabbandonato è quello che che fa più rumore, spero che cognato io io io faccia qualcosa, in fatti fa qualcosa, continua a dormire.

Dolce consorte è uguale al fratello” ma non senti abbaiare ? ” chiedo ” No “risponde, eppure sono sicuro che qualche ora prima mi aveva fatto abbassare la musica già bassa perché gli dava fastidio.

Mi alzo, Nontirare ora è la più infervorata, vado a vedere, certo potrebbe dipendere dalla luna piena che ha scatenato i loro istinti……

Nontirare è dalla rete che grida ” non provare ad entrare, ti mordo, vai via, brutta bestiaccia”

Guardo è buio ma c’è luna piena sembra quasi giorno e poi lì ci sono i lampioni nuovi messi dal comune, quelli a basso consumo, quelli che per vedere ti devi portare dietro una lampadina, se no tolto il metro sotto il lampione non servono a nulla.

Ora perché esco sempre in mutande e canottiera comincia a diventare un mistero anche per me.

Mi avvicino a Nontirare che non nota nemmeno il mio arrivo tanta è intenta a gridare a…..

Una tassa, il tasso maschio è più grande, è una femmina , da noi ci sono, hanno le tane poco distanti.

La tassa quando mi vede arrivare mi dice ” gli dici di smettere di gridare a questo stupido cane ”

Nontirare al sentirsi dire stupido grida ancora di più .” a chi stupido, semmai stupida ” dice risentita.

” Basta smettila di abbaiare” dico ” non la riconosci ?” continuo ” come va ? fatti i cuccioli?” chiedo ” “tre “mi dice” sono in cerca di cibo, con i lavori che hanno fatto nella collina non c’è molto da mangiare ” ” Là in quell’orto laggiù dovresti trovare cibo a sufficienza” gli dico, e poi lì puoi entrare senza fare buchi” Mi ringrazia e velocemente si dirige verso l’altro orto semi abbandonato.

Nontirare mi segue abbastanza delusa, ” vai a dormire “gli dico e l’accarezzo vigorosamente, ” brava hai fatto bene a non farla entrare, che vada dal vicino, certo se vede la figlia, quella diversamente bella, si può spaventare e perdere il latte, allora si un problema per i tassini” dico tanto per scherzare.

Nontirare vuole che l’accarezzi ancora un po, e poi va a dormire.

Ritorno a letto, dolce consorte dorme profondamente.

Passa mezz’ora e i cani ricominciano ad abbaiare è la tassa che torna indietro . E’ colpa della tassa se stanotte non si dorme.

20 pensieri riguardo “Notte insonne per colpa della tassa.

      1. Infatti mi è successo in una riserva che non sapevo fosse una riserva all’estero.. maronn incubo… Poi l altra volta son passato sul ponte del Bisagno con un sacchetto e a decine mi han puntato…Non li sopporto…poi quelli che fin da piccoli invece di imparare a cacciare imparano a rompere i c..per un po’ di focaccia..

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...