Campane a morto e poi…..

Ieri al delirio(lavoro) è stata una giornata durissima…….

Aspettavamo cosa avesse deciso la proprietà sul da farsi, se chiudere o andare avanti, si va avanti, ad orari ridotti, molto personale a casa i più pirla a lavorare ( io sono tra i pirla) e con orario di lavoro terribile.

Da oggi obbligo tassativo di mascherina e guanti.

Ieri sgomento di chi voleva rimanere a casa, e invece si vede costretto ad andare a lavorare, visi scuri e mugugni, un certo astio nei confronti di quelli favorevoli a continuare ( io tra quelli) certo avessi saputo l’orario……

Al delirio non c’era una bella atmosfera, ad un tratto sparisce anche la musica, e non ci sarà più verso di farla ripartire, l’ambiente diventa ancora più cupo, quel silenzio assordante,da quasi fastidio, ci si cerca, per lavorare scambiandosi due parole.

Il gruppo dei duri e puri, cerca di tenere alto il morale, quando a Malanonlafiniscimaidiparlare arriva una telefonata, sbianca in volto ” E’ morto ” dice ” Chi ?” chiediamo, morto era un po troppo generico, ” Claudio ” dice con voce rotta dall’emozione ” Claudio chi ?” chiediamo, ora è meno generico, ma ancora vago. ” Claudio è un suo mio amico, ieri sera si è sentito male, coronavirus, in meno di 24 ore è morto.”

Claudio abitava a poche centinaia di metri da dove lavoriamo, è il primo morto accertato, c’erano vari positivi, ma ancora nessun morto, certo c’e il dottore ancora in coma che ha infettato mezzo paese, ma questo è il primo morto, e non è nemmeno vecchio, pochi anni più di noi.

Malanonlafiniscimaidiparlare, davanti alla notizia crolla subito, mascherina e guanti, lui che di tutti era il più impavido, bisognava tirargli dei calci per tenerlo a distanza, ha ceduto subito, si è chiuso in mutismo per lui innaturale.

Se l’ambiente era cupo dopo la notizia è diventato ancora più cupo, il collega balordo, e non voglio venire alla sera mi guardavano con astio, come per dire colpa tua, Claudio per la precisione non lo conosco e non è mai stato al delirio, e per fortuna era tempo che non si vedeva con Manonlafiniscimaidiparlare.

Il buio intanto è arrivato, al delirio siamo rimasti in pochi, quando da fuori le campane della chiesa vicina hanno iniziato a suonare a morto, giuro ho avuto un attimo di sconforto, poco prima tra le lacrime Flauto di traverso mi era venuta a salutare, era l’ultimo giorno di lavoro, neanche un abbraccio, questi sono i tempi.

Il sottoposto geloso, quello che ha una relazione con una ragazza fidanzata, è in crisi di astinenza sessuale, alla sera non può uscire, e la ragazza per sicurezza si nega, il sottoposto geloso è uno dei duri e puri, a lui lo devi colpire con un bastone per tenerlo a distanza, ti fa gli agguati per abbracciarti, è venuto da me per scherzare un po, per lui il coronavirus è solo un fastidio che gli impedisce di andare a donne. Quando al delirio è arrivata una splendida ragazza, la ragazza non aveva la mascherina , in compenso aveva un fondo schiena da favola e il viso era bello, non come il fondo schiena ma bello. Il sottoposto geloso davanti alla bellezza della ragazza, e all’astinenza si è lanciato in un ” Se una così me la da, coronavirus o no io ci vado” ha detto ” e tu, se venisse e ti dicesse che vuol fare sesso con te non ci andresti ?” ha continuato.

Intanto è sicuro che non viene a chiedermi di fare sesso con lei, quindi posso permettermi di rispondere “no, certamente no, sai che sono fedele a dolce consorte a prescindere dal virus.”

La vita continua…. per chi resta.

State a casa se potete

10 pensieri riguardo “Campane a morto e poi…..

  1. Da noi le Aziende hanno deciso di chiudere le produzioni, tengono aperti gli uffici con rotazione di personale e orario ridotto…Io come al solito sono uno di quelli che non possono stare sul divano ! Speriamo bene…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...