Amicizia

Stamattina ero a un funerale, e mentre un prete di colore faceva una predica infinita come il suo Dio, avrei voluto dirgli: non conosci la persona morta e stai parlando di altro,e fino a qua pace, il prete titolare è in ferie non è colpa tua se sei qui, pace per la seconda volta, parli l’italiano correttamente, ma qualcuno sono sicuro che te l’avrà detto, che però metà delle parole che dici non si capiscono, limitati all’essenziale, macché .

Sono tre anni che non vedevo Andrea.

Io a figlia ho insegnato ad includere e non a escludere, così mia figlia è diventata una bella persona, piena di conoscenze, ma gli ho anche insegnato che le persone che meritano la nostra amicizia e di cui fidarsi sono poche .

Al mare, quando figlia era piccola e giocava con i suoi amichetti , capitava che ci fossero de bambini soli che non giocassero con nessuno (nuovi bagnanti) allora figlia, solo le prime volte su mio suggerimento andava e gli chiedeva se volessero unirsi a loro.

Paolo non sapeva una sola parola di italiano, ma era un bambino solare, si era unito al gruppo e diventato amico di tutti.

Irene era la madre, solare come il figlio, era spagnola, ma parlava con accento francese.

Irene si è sposata con uno delle mie parti conosciuto in Grecia, e vivono in a Parigi.

Lei prima attrice di teatro, ora insegnante, lui musicista jazz, ora lavora dietro le quinte in un teatro famoso parigino.

E così ho conosciuto Andrea.

Paolo e figlia sono diventati molto amici, figlia è andata anche a Parigi a trovarli.

Irene e Andrea sono entrati nella mia compagnia,e sono diventati cari a tutti.

Andrea aveva ancora la mamma qui, e così durante le ferie veniva a trovarla, c’erano stati dissapori, e per molto tempo non si erano più visti, ma ora era tornato con moglie e figlio.

Sono stati amici cari, abbiamo passato insieme a gli altri momenti bellissimi, poi i figli sono cresciuti……. la vita si sa….

Sono tre anni che non ci vedevamo più, molte cose sono successe.

Due giorni fa è morta la madre e stamattina c’erano i funerali, sono andato.

Quando Andrea mi ha visto mi ha abbracciato, e ringraziato per essere lì.

Irene e Paolo non c’erano lo immaginavo, e neanche tutti gli altri amici a dire il vero.

Finita la funzione funebre, sono andato a salutare Andrea, che mi ha abbracciato e ha cominciato a piangere continuando a ringraziarmi ” sono contento che sei qui ” mi ha detto, continuando a tenermi stretto e a piangere.

Mi è venuta in mente questa frase che avevo letto da ragazzo.

Puoi forse dimenticare con chi hai riso, ma non non puoi dimenticare con chi hai pianto.

34 pensieri riguardo “Amicizia

  1. Hai ragione, bisognerebbe farsi sentire di più, non lasciare passare il tempo senza avere contatti, ma non è facile e purtroppo questo sbaglio lo faccio anch’io…

    "Mi piace"

    1. per quanto riguarda il prete anche se fosse stato italianissimo non sarebbe cambiato niente, tanto quello previsto è sempre il solito sermone inutile tutto per dire che, secondo loro, adesso sta meglio perché il Signore l’ha voluta con se…

      "Mi piace"

      1. Bhe sicuramente oramai lo dicono in modo disinteressato, ma è la verità, chi va dall’altra parte sta meglio sono quelli di qua che soffrono.
        Ma io vi farei assistere ad i funerali nipponici, purtroppo ne ho avuto uno recentemente, ed è stata una cosa a dir poco dissacrante.
        Un dvd preparato in poche ore mostrava foto prese a caso, con una voce narrante che singhiozzava registrata dall’azienda funebre e con musichetta che doveva innescare le lacrime a comando. Le hostess che passano a fine dvd per chiedere (insistenti sprezzanti del momenti di raccoglimento) alla gente di alzarsi per salutare il feretro, alzano le luci come al cinema dopo il primo tempo (mi chiedevo se sarebbero passati con i popcorn).
        Mai visto nulla di più biasimevole, falso e scenografico.

        "Mi piace"

      2. Scusa, ma a parte il fatto che io stavo commentando il post, credo che ognuno sia libero di pensarla a suo modo e ne abbia tutto il diritto, anche perché la verità in tasca non l’ha nessuno!

        "Mi piace"

      3. assolutamente no, ma non vedo perché deve rispondere al mio commento e non commentare individualmente come fanno tutti. In genere questo capita quando ci sono rapporti amichevoli tra i commentatori che quindi interagiscono fra di loro, ma non è questo il caso, quindi non ne capisco il motivo, tutto qui.
        Anche perché i miei commenti sono sempre diretti a chi ha fatto il post, non ad altri.
        L’aveva fatto un altra volta e vabbè, per una volta passi, ma visto che la cosa si ripete ci tenevo a precisare.

        "Mi piace"

      4. Mi scusi se insisto a commentare i suoi commenti, le avevo promesso di non farlo, ma se lei insiste…
        Se lei vuole un dialogo, ne accetti da parte di altri. Nessuno si è rivolto a lei in modo sgarbato o ha tentato di forzare la mano, se così le è parso bhe mi scusi ma non era nella mie intenzioni. Ricordi che bene o mald siamo nel WEB.

        "Mi piace"

      5. Senta, nel web non è necessario ne obbligatorio parlare con tutti. Non voglio nessun dialogo mi sembra che sia chiaro, non mi interessa, non cerco contatti ne like ne quant’altro, stop!

        "Mi piace"

      6. Ecco questa è una cosa che non devi fare, se una persona ti dice che non vuole un dialogo, a prescindere da chi ha ragione o no, si rispetta la sua scelta.
        Silvia tra l’altro è una cara amica.
        Quindi ti chiedo gentilmente di finirla qui.
        E’ successo anche a me, e nonostante avessi ragione non ho più interagito con quella persona, nonostante che tutti i giorni i nostri commenti si incrocino. Lei non commenta me e io non commento lei.
        Con un altra ho smesso assolutamente di dialogare.

        Piace a 1 persona

      7. Se leggi quanto ci siamo scambiati, sembra proprio che li avesse bisogno di… conversare, questo intendevo.
        Apparte gli scherzi, se si applica una misura, la si applica sempre, non a singhiozzo. La prima volta mi ha controrisposto simpaticamente, questa volta mi ha sorpreso e nonostante il mio chiarimento ha continuato una linea discontinua. Ma io mica posso avere la palla di cristallo.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...