La bella donna col cane.

Molti ( si fa per dire ) sapranno che con il mio cane vado lungo il fiume a passeggiare.

Dopo anni, tutti noi possessori di cani che frequentiamo il fiume più o meno ci conosciamo , con alcuni vai d’accordo con altri no, questo vale soprattutto per i cani, alcuni cani non vanno d’accordo con nessuno, e neanche i loro padroni.

Ogni tanto arrivava una donna sulla trentina molto attraente con un cocker nano, lei camminava avanti e lui a due passi da lei, senza guinzaglio,

La donna non ha mai dato confidenza a nessuno, quando gli passivi vicino oltre un sorriso di circostanza la donna non ha mai fatto e detto nulla, questo è andato avanti per quasi due anni, certo lei capitava sul fiume raramente.

Io sono curioso, e quindi ho chiesto a gli altri, ma nessuno sapeva nulla. I maligni diranno che ho chiesto perché era particolarmente attraente, non esattamente, aveva tutto un suo fascino particolare, e poi quel sorriso, la Gioconda si ecco la Gioconda di Leonardo.

Qualche tempo fa, era tempo che non arriva, o almeno che non ci incrociavamo, quando nel passare vicini io avevo messo al guinzaglio il mio cane, la donna mi ha sorriso come al solito, non so esattamente cos’è successo ma sta di fatto che lei ha iniziato a parlare, un italiano con un accento strano, ho chiesto da dove provenisse. Un ora e mezza, solo perché dovevo andare al delirio.( lavoro ) Tutta la sua vita e della sua famiglia, una storia incredibile, ha parlato solo lei, certo io facevo brevi domande, ma lei si è raccontata, e prima di andare via mi ha detto che era felicissima di avermi conosciuto, mi ha dato la mano e detto il suo nome, e chiesto il mio.

La sua storia, ma soprattutto quella del padre(italiano) ha del romanzo di appendice.
Durante il periodo di Ceausescu in Romania aiutava le persone a scappare dalla Romania, qui ha incontrato sua madre una svedese, che ha messo incinta, lei dopo partorito gli ha lasciato la bambina ed è tornata in Svezia.

Il padre ha avuto altri due figli da altre due donne tutte e due straniere, in età già adulta( 20 circa ) ai figli ha affittato una casa, perché si potessero conoscere e frequentare, l’esperimento non ha avuto un grandissimo successo.

Lei è vissuta per un periodo con la madre in Svezia da qui il suo accento strano, poi in vari paesi europei, ora era in Italia dal padre con la nuova moglie russa una donna anaffettiva secondo lei. Io la conosco per altri motivi, certo non sapevo che fosse la moglie del padre, più che anaffettiva direi altro……..

Dopo quel giorno non ci siamo più rivisti, ieri è arrivata, parte le hanno offerto un lavoro in Grecia per un anno, mi ha salutato cordialmente e come ricordo mi ha lasciato un suo bellissimo sorriso.

Un pensiero riguardo “La bella donna col cane.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...