Sul culo, pensiero filosofico

Vi ricordate quella pubblicità di indumenti intimi, dove per tutta Italia c’erano poster giganteschi con la fotografia praticamente solo del culo della modella ?

Noi uomini sicuramente si. Una signora anziana ( diceva lei di esserlo) per stigmatizzare il tutto, scrivendo ad una rivista molto nota ” chi sa che puzza quando scoreggia ? “

Immaginando una scoreggia venuta fuori da un culo così grande, era stata capace con una battuta di rimettere le cose a posto, e distruggere ogni pensiero poetico in proposito.

Oggi ero in spiaggia e avevo come vicini dei ragazzi, tra cui una ragazza con un culo da favola , quando: può succedere, gli è partito un peto rumoroso. Tutti hanno riso, compreso la ragazza un po imbarazzata, così mi è tornata in mente la signora anziana e la sua lettera.

Pensiero filosofico

La realtà delle cose a volte distrugge la poesia, ma per fortuna della ragazza non aveva un culo poetico ma da favola. ( so che è una scemata, ma a me fa tanto ridere, e tanto basta)

8 pensieri riguardo “Sul culo, pensiero filosofico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...