Collega balordo scuse e altro.

Ieri arrivato sul lavoro, dopo poco, il balordo del mio collega , quello della lite di ieri, mi ha chiamato per nome e mi ha chiesto scusa” ritengo di avere ragione, ma ammetto che la reazione di ieri è stata spropositata, ti chiedo scusa” ha detto ” accetto le tue scuse” ho detto” è chiaro che io ritengo di avere ragione, ma accetto con piacere le tue scuse”

Ognuno rimane sulle sue posizioni, ma come detto ieri. la sua reazione era stata veramente esagerata per quello che era successo. Comunque da ieri sera Matteo 2 la vendetta, viene chiamato in altra maniera, il destino vuole che abbia un cognome che si abbini ad un aggettivo che rende perfettamente il danno che fa, e per la gioa di tutti……

Il balordo del collega come detto ieri è 35 anni che nel bene o nel male lavoriamo insieme, ma non siamo stati sono colleghi per molto tempo siamo stati amici. io so cose della sua vita che nessun’altro almeno nell’ambiente del lavoro sa, che lui mi ha confidato.

Ora mi va riconosciuto che nemmeno nei momenti più bui ho mai tradito la sua fiducia , mi sarebbe stato facile distruggerlo e umiliarlo, ma alle sue cattiverie non ho mai risposto con le cose confidate, e credo che anche oggi che l’amicizia sembra svanita mi sia grato per quello.

Io sono un duro e puro, ci sono cose che non si fanno punto e basta, gli altri facciano quello che vogliono, io no. Mai tradito qualcuno, mai raccontato una confidenza, anche qui nel blog quello che racconto è ormai di dominio pubblico, tutto quello che racconto si sa già, quello che non si sa non lo racconto.

Il collega balordo come detto, ha scoperto di avere una malattia che con le cure di oggi si arriva al massimo a vent’anni, ma la scienza fa passi da giganti quindi non è detto…. Va a Pavia dove c’è il miglior centro d’Italia. Certo la malattia lo ha cambiato in peggio, ma le malattie fanno questo o ti migliorano o ti peggiorano.

Il miglior amico di mio fratello un mito, morto due anni fa di un tumore, se da sano era un grande, durante la malattia e gli ultimi giorni della sua vita ha dimostrato di essere un grandissimo, sembrava incredibile che uno come lui potesse morire, ma in realtà anche quello è stato straordinario.

Un pensiero riguardo “Collega balordo scuse e altro.

  1. Meglio così, di fronte alla malattia ognuno reagisce a suo modo, e non si può sapere prima quale sarà…c’è chi riesce ad accettarla e quindi tira fuori il meglio di se con serenità, c’è chi invece non riesce ad accettarla e cade in depressione lasciandosi andare e c’è invece chi s’incazza di brutto e ce l’ha con il mondo intero tirando fuori il peggio di se.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...