La dolce consorte mi attendeva al varco e il negozio di Dario. Prima parte

Alla dolce consorte e figlia è stato proibito di comprarmi del vestiario.

I motivi sono molteplici, ma il principale che abbiamo gli armadi pieni di indumenti che non usiamo, quindi prima io avrei consumato tutto il mio vecchio vestiario, e poi se mai comprato qualcosa.

Ho la fortuna e il merito di non aver preso un chilo, cioè peso esattamente come trent’anni fa quindi mi entra ancora tutto, anzi qualcosa mi sta largo.

Gli indumenti larghi molti sono stati donati, spesso era indumenti nuovi mai usati, li aveva comprati la dolce consorte in mia assenza, spesso i suoi gusti non coincidono con i miei.

La cosa va avanti da un po, così domenica davanti all’armadio ormai quasi vuoto ho fatto fatica a trovare qualcosa da mettere, è per via della stagione ne estate ne inverno.

La dolce consorte era lì al varco che aspettava che dicessi qualcosa, ma non gli ho dato nessuna soddisfazione.

Oggi sono andato nella mia boutique preferita, dal mio amico Dario.

Dario vende di tutto dal bottone al materasso, dal filo per cucire, alle zanzariere, qualsiasi cosa da Dario la trovate, è un negozio alla vecchia maniera, con scaffalature antiche, c’è lui e il padre da cui ha ereditato il negozio, tutto nel quasi caos dove solo Dario ci capisce qualcosa ma anche questo non è sicuro, il tutto in circa venti metri quadrati, più un piccolo magazzino grande circa lo stesso.

Il negozio è un porto di mare, spesso è pieno di persone che vanno lì solo a fare quattro chiacchiere, sembra di essere in un negozio cabaret, Dario ha un modo tutto suo di vendere, la sua clientela come avrete capito è tutta speciale, così come Dario, e il padre.

Prima di andare avanti solo per farvi capire, per comprare del filo ci potreste mettere un ora e uscire invece che con del filo con un paio di mutande e neanche della vostra taglia, ma tutto allegro. Se avete fretta non è il negozio adatto a voi.

5 pensieri riguardo “La dolce consorte mi attendeva al varco e il negozio di Dario. Prima parte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...