Mario e la padrona.

Mario il mio amico quello che ha avuto tante donne ma proprio tante, un giorno mi ha presentato una sua amica Marta ( nome di fantasia )una signora sui 50 anni, una discreta donna ma niente di particolare ai miei occhi.

Tempo dopo mi ha raccontato che per vivere Marta fa la padrona, cioè ci sono sia uomini che donne che la pagano per farsi umiliare, Mario mi ha detto che guadagna parecchio.

Queste pratiche hanno poco da vedere col sesso mi continuava a raccontare Mario, Marta non faceva sesso con questo tipo di clienti, certo spesso i clienti rimanevano nudi in posizioni imbarazzanti, frustati, presi a cinghiate, portati al guinzaglio ecc….

Marta voleva fare sesso con Mario e a sua volta Mario avrebbe voluto fare sesso con Marta ma c’era un problema, Marta voleva essere pagata anche un euro ma essere pagata, era una regola che si era data e che sulla quale non transigeva, Mario era disposto a portarla a cena e pagare tutto lui ( cosa che fa sempre, in questo Mario è un signore), ma non gli avrebbe mai dato un euro per fare sesso, lui non aveva mai pagato una donna per fare sesso e non avrebbe certo iniziato adesso.

Mario nel suo ambiente che non è il mio come avrete capito, ormai ha un nome, così molto spesso sono le donne stesse che si offrono, un’avventura di una notte senza complicazioni, e di sicura qualità niente ops mi dispiace……

In questo ambiente Mario ha conosciuto Marta, va detto che a Mario piace fare il piacione con le donne è tutto gentile, e simpatico ed accondiscendente, e non ha mai avuto grosse pretese in fatto di bellezza , capirete il suo successo.

Marta a sua volta ha due vite una da padrona che gli permette di avere una vita agita, ed una vita personale a quanto pare con esperienze non delle migliori tanto da vivere da sola, qualcuno deve avergli dato qualche grossa fregatura se ora vuole essere pagata anche per fare sesso, anche poco ma pagata a quanto pare è diventata una questione di principio.

La questione vista da occhi esterni potrebbe sembrare solo un semplice puntiglio di poco conto ma per due così è diventato un problema insormontabile, nessuno dei due ha voluto cedere.

Mario non ha voluto pagare l’ euro, lei che è padrona non ha voluto cedere.

Io sono un liberale convinto, uno nella sua camera da letto fa quello che vuole a patto che tutti siano d’accordo, e nessuno sia forzato a fare nulla. ( anche se solo per amore )

Dedicato ad un nuovo amico di blog. Crapa Pelada.

2 pensieri riguardo “Mario e la padrona.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...