Battuta del giorno riparata

Se non è rotto si può aggiustare. (Arthur Bloch )

L’occhio del padrone non ripara l’automobile (Rinaldo Caddeo )

Automatico significa semplicemente che non puoi riparartelo da solo. (Jed Lerson)

E’ incredibile quanti guasti possa produrre una riparazione (Alessandro Morandotti)

C’è un vantaggio nel non avere niente, non hai bisogno di fare riparazioni. (Frank A Clark)

Aggiornamenti dal delirio(lavoro)l’uomo delle pulizie e il suo hobby di ubriacarsi.

Chi mi segue sa che da poco tempo il ragazzo delle pulizie ha deciso di abbandonarci ed è stato sostituito da un uomo sui 50 anni, un sudamericano venuto in Italia a cercare fortuna.

Come già raccontato ogni tanto si ubriaca….beve tanto da andare in coma profondo. La prima volta che l’avevo beccato in quelle condizioni avevo pensato che fosse morto e chiamato il 118, qualcuno si ricorderà.

Il ragazzo delle pulizie aveva altri vizi ma non fumava, non beveva, e soprattutto non puliva, mentre questo beve, ma se è lucido è bravissimo nel suo lavoro, per cui si è scelta la linea morbida: il cazziarlo senza mandarlo via.

L’altra sera, eravamo rimasti in pochi e mi chiama un collega ” Vieni a vedere ” mi dice ridendo. Lo seguo e andiamo nei nostri spogliatoi e trovo l’uomo delle pulizie seduto per terra appoggiato a una panchina, gambe lunghe e le braccia appoggiate sopra la panchina. L’uomo era in un evidente stato comatoso, fare la foto è venuto naturale , ma per motivi di privacy non è possibile farla vedere.

Aveva bevuto di nuovo….. Abbiamo calcolato che una volta alla settimana capita di trovarlo ubriaco perso.

L’abbiamo lasciato dormire, ma per sua sfortuna è stato beccato poco dopo da un capo…..

Ieri sera era tutto mogio mogio , al mattino mi hanno raccontato che gli avevano fatto una lavata di capo difficile da scordare. La prossima volta lo mandano via, bravo o no.

Solo per informazione e senza nessuna polemica: il tipo è vaccinato ed è uno che ci tiene alla sua salute ha detto.

Battuta del giorno dignitosa

Una delle cose fondamentali nella vita è la dignità. Non bisogna mai perderla. Per non perderla basta non averla. (Marcello Marchesi)

Un uomo è tanto più rispettabile quante sono più le cose che si vergogna. ( George Bernard Shaw)

Il buon nome si basa fonda più sull’apparenza che sui fatti. Perciò se uno non è casto sia almeno prudente. (Baltasar Gracian )

La maggior parte della gente consuma metà delle proprie energie cercando di proteggere una dignità che non ha mai posseduto. (Raymond Chandler )

Non sempre è orgoglio. Spesso è dignità.

Nontirare è offesissima.

Nontirare era tranquilla sul terrazzo a prendersi il sole, le porta del terrazzo era spalancata ed anche la porta di casa era spalancata, come era spalancata la porta della cucina che va al terrazzo. In realtà in casa le porte sono sempre quasi tutte spalancate, è indole lasciare tutto aperto, inoltre andavo avanti indietro. Quando suocera ha chiamato Nontirare, voleva darle da mangiare….

Ora quando si parla di cibo Nontirare non capisce più niente, ha una fame atavica, dipende dalla razza credo, mangia qualsiasi cosa trova in giro, fa veramente schifo, avrà preso dai suoi antenati, quelli che la loro principale attività della giornata era procurarsi il cibo.

Al richiamo della pignatta si è alzata di fretta ed è partita di corsa verso l’uscita, quando una folata di vento, ha fatto chiudere improvvisamente la porta della cucina. Si sono uditi nitidamente due forti botti , uno quella della porta che si è chiusa rumorosamente e quello di Nontirare che ha preso una facciata clamorosa nella porta che si era chiusa all’improvviso.

Mettermi a ridere è stato il minimo, avreste dovuto vedere la faccia di Nontirare che aveva sbattuto violentemente il muso sulla porta, la sua corsa e il vento avevano creato l’incidente.

Ora ridere delle disgrazie altrui non è bello lo riconosco .” Che ridi scemo? ” mi ha detto offesa ” Ho preso una facciata clamorosa e tu ridi?” ha continuato offesissima. Avrei voluto dire qualcosa ma non riuscivo a smettere dal ridere “ma allora sei proprio scemo, potevo morire ” mi ha detto ” ” Al massimo potevi diventare un boxer ” ho detto continuando a ridere ” ti ricordi quello col muso schiacciato che ti faceva la corte? ” ho finito di dire.

Suocera continuava a chiamare ” Sei proprio un pirla , hanno ragione quelli del blog a dirti che non capisci niente, apri sta cazzo di porta e fammi uscire ” sempre più offesa ” Lo vuoi un po’ di ghiaccio sul naso? ” ho chiesto premuroso ” Sai dove te lo devi mettere il ghiaccio ? ” mi ha risposto mentre aprivo la e la facevo uscire, questa volta usciva senza corre e stando attenta che la porta di casa non si chiudesse d’improvviso.

Battuta del giorno ridicola

Non sono d’accordo con ciò che dici, ma difenderò il tuo diritto di renderti ridicolo perché uno da prendere per il culo fa sempre comodo. ( robgere Twitter)

Più che il senso del ridicolo, a me uccide il consenso del ridicolo.

Dev’esserci qualcuno che sposta continua a spostare la soglia del ridicolo. (Ennio Flaiano)

Prendersi sul serio è la cosa più vicino al ridicolo che conosco.(Vaclav Havel)

So rendermi ridicolo con dignità. (Old- Stevenson twitter)

L’esempio del semaforo, il più gettonato dai vaccinati intelligenti, buoni e tolleranti che hanno una buona parola per tutti i non vaccinati per spiegare loro che hanno torto.

Preciso che non è contro un amico di blog: una persona di cui ho stima, ma che sul vaccino ha idee contrapposte alle mie. Anche lui come migliaia di altre di persone è finito per fare questo esempio scellerato.

Molte persone in televisione si sono avventurate in questo esempio. Secondo queste scienze innate, folgorate dalla benedizione divina di essere molto più intelligenti dei poveri sprovveduti, ignoranti e pericolosi non vaccinati, questi vanno di casa in casa come gli untori a passare il virus. Questa minoranza di delinquenti (ormai i vaccinati sono il 110% della popolazione) sono pericolosi e soprattutto smemorati: non ricordano come eravamo conciati l’anno scorso. Vogliono per forza mandare all’aria la ripresa di questo paese e impedire ai partiti di spartirsi il soldi del Recovery Fund, unico motivo dell’ammucchiata selvaggia al governo. Se ci sono soldi da spartirsi l’accordo i partiti lo trovano sempre.

Ma parliamo dell’esempio.

Milioni di inesistenti persone si alzano col belino girato (uomini e donne comprese, tanto ormai i generi maschile e femminile non esistono più ) e decidono che IL SEMAFORO ROSSO IMPEDISCE LA LORO LIBERTÀ’, e quindi iniziano a protestare e a passare col rosso provocando feriti e morti, tutto in nome della libertà.

ESEMPIO PIÙ’ SCEMO NON C’E’, E DI SICURO NON DEPONE A FAVORE DI CHI LO USA PER CONVINCERMI A VACCINARMI.

Entriamo nel merito. Per guidare un auto, una moto e a seguire i mezzi più grandi E’ OBBLIGATORIO E NON CONSIGLIATO PRENDERE LA PATENTE . ORA, TRA OBBLIGATORIO E VOLONTARIO C’E’ UNA BELLA DIFFERENZA, DIFFERENZA DI CUI SFUGGE EVIDENTEMENTE IL SIGNIFICATO A QUESTE MENTI ECCELSE BENEDETTE DA DIO.

Quando si prende la patente è obbligatorio e non facoltativo passare degli esami, sia teorici che pratici, dove dimostri di aver capito le norme, tra cui quella CHE PASSARE COL ROSSO E’ SEVERAMENTE VIETATO, E NON CONSIGLIATO. SE NON SI RISPETTA SI VIENE SEVERAMENTE SANZIONATI. Che poi in alcuni regioni non sia proprio vero è un’altra storia.

Quindi questo esempio è cretino come molti che lo fanno e se anche vaccinati dimostra CHE IL VACCINO PER IL COVID NON PUÒ’ NULLA CONTRO L’IMBECILLITA’.

E’ DIMOSTRATO SCIENTIFICAMENTE CHE CHI ERA UN IMBECILLE PRIMA RIMANE UN IMBECILLE ANCHE DOPO AVER FATTO IL VACCINO PER IL COVID, CHI ERA UNA MERDA DI UOMO PRIMA RIMANE UN UOMO DI MERDA ANCHE DOPO IL VACCINO, SE ERI UN POLITICO INCAPACE SE NON PEGGIO ANCHE DOPO IL VACCINO RIMANI UN INCAPACE, SE SEI UN GIORNALISTA RAI LE NOTIZIE ALLA CAZZO CONTINUI A DARLE.

Ora, io non metto in dubbio che vaccinarsi sia il modo più veloce di uscire da questa pandemia, ricordo che i suoceri li abbiamo fatti vaccinare subito, e figlia che ha una vita intensa si è vaccinata.

Ma se il vaccino rimane su base volontaria il green pass è una porcata senza se e senza ma, inaccettabile e da combattere, punto e basta.

IO NON DISCUTO IL VACCINO (ANCHE SE VOLENDO CI SAREBBE DA DIRE, E SE CI SAREBBE DA DIRE) MA IN UNO STATO DI EMERGENZA A VOLTE SI PASSA SOPRA A TANTE COSE E SI GUARDA IL MALE MINORE, QUELLO CHE STANNO PREDICANDO I MEDICI. MA SULLA LIBERTÀ’ NON SONO DISPOSTO A DISCUTERE. O IL VACCINO E’ OBBLIGATORIO O SE NO OGNI LIMITAZIONE ALLA MIA LIBERTÀ’ ANCHE SE AVVALLATA DAL CAPO DELLO STATO RIMANE UNA PORCATA. IO RIPETO, NON HO GRANDISSIMA STIMA POLITICAMENTE (NON PARLO DELL’UOMO CHE NON CONOSCO E NON MI PERMETTEREI MAI DI METTERE IN DISCUSSIONE) MA PER UNO CHE ERA DEMOCRISTIANO, POI PARTITO POPOLARE, POI MARGHERITA E INFINE IL PEGGIORE DI TUTTI IL PARTITO DEMOCRATICO PERCHÉ’ MAI DOVREI AVERE STIMA POLITICA ? LUI INSIEME A TUTTI GLI ALTRI HANNO PORTATO QUESTO PAESE IN QUESTE CONDIZIONI E BEN PRIMA DEL COVID, QUESTO SICURAMENTE ME LO RICORDO.

Finisco. Fanno l’esempio del semaforo perché non sanno che cazzo dire.

SE LA PREMESSA E’ SBAGLIATA TUTTE LE CONCLUSIONI SONO SBAGLIATE.

Battuta del giorno per esempio al semaforo

Sono rimasto fermo al semaforo un eternità. Aspettavo il blu. (Paolo Burini)

I semafori sono quegli oggetti verdi in lontananza e rossi da vicino. (Frandiben Twitter )

“Dammi una ragione per andare avanti ” ” E’ verde e stanno suonando” ( pietroplabert1 Twitter)

Gli anziani che attraversano col semaforo giallo si sopravvalutano. (robgere Twitter)

A Napoli il semaforo rosso non è un divieto, e solo un consiglio. ( Luciano De Crescenzo )

Il primo tampone non si scorda mai.

Ora il mondo di quelli che non si vogliono vaccinare è variegato, si passa dall’imbecille, quelli che fanno a parlare in televisione per dimostrare che siamo tutti dementi, a chi ha veramente paura del vaccino, e a chi come me frega niente del vaccino, la mia è una battaglia di principio contro il green pass, e a questo governo che si nasconde dietro Draghi, ma Draghi avrà da finì……e poi si faranno i conti, no è vero Conte non lo facciamo più. A proposito sparito l’altro salvatore del paese?

Mentre aspettavo il green pass cartaceo, sono l’unico in Italia con un vecchio telefonino, dei giapponesi che passavano di lì hanno voluto fotografarlo. Mentre aspettavo come dicevo ho conosciuto una coppia di anziani., lui 80 anni lei due di meno. lui tre vaccini lei zero.

Simpaticissimi, la donna doveva fare non so cosa e lui l’ha accompagnata a fare il tampone, andavano d’amore e d’accordo. Lui era un tollerante e capiva le ragioni di quelli che protestavano per il green pass, ma come a giustificarsi per essersi vaccinato “sono anziano” ha detto ” non vorrei lasciala vedova” ha finito di dire.

Poi c’era la signora , la bella signora a dire il vero, quelle delle solo cose naturali, era col figlio a farlo tamponare. Oltre che bella era simpatica, forse perché tra non vaccinati si crea un legame che in qualche modo ci unisce. Vista la mia simpatia innata , la signora ha voluto mettermi al corrente di alcuni fatti suoi. Ci siamo salutati come vecchi amici.

Ma il massimo è stata la signora usciva dalla farmacia che urlava vittoria, e andava felice all’auto dove il compagno l’aspettava, alle 5e 45 del pomeriggio le avrebbero fatto il tampone , uno aveva disdetto e si era liberato il posto , era la decima farmacia che girava e aveva perso la speranza di farsi tamponare.

Delirio di un paese in mano a una banda in attesa di giudizio.

PS Il tampone ? Oltre che pessimista ora sono anche ufficialmente negativo.

Battuta del giorno della prima volta

Imparare a morire! E perché ? Si riesce così bene la prima volta. (Nocolas Chamfort)

E tu, te la ricordi la prima volta che hai avuto paura di qualcosa che desideravi tantissimo ? (AlbertHofman Twitter)

Non c’è mai una seconda occasione per fare una buona impressione la prima volta. (Oscar Wilde)

Ricordo con angoscia la prima volta che ho fatto la’amore . Era notte, era buio, ero solo . (Rodney Dangierield)

Il vantaggio di una cattiva memoria è che si gode parecchie volte delle stesse per la prima volta. (Friedrich Nietzsche)

Giornata dedicata a parlare del niente.

Mentre sono a spasso con Nontirare mi chiede ” quindi oggi fai il tampone ? ” ” Si oggi faccio il tampone ” rispondo ” ma di cosa si tratta esattamente?” Continua ” Prendono un tampone, è un bastoncino con sopra qualcosa e te lo infilano su per il naso , e poi guardano se sei positivo o no ” rispondo ” certo se il bastoncino telo infilavano in culo era peggio” dice ridendo ” A quello ci ha pensato il governo e non è un bastoncino.” rispondo.

” Esagerato, lo fanno per il tuo bene testone, non sai che le persone lasciate libere danno del danno, per quello che hanno bisogno di qualcuno che gli dica cosa è giusto o no, caprone che non sei altro, cosa vuoi sapere tu iggggnorante con 4 gn cosa è giusto o sbagliato, lo sapranno loro che in tre anni anni hanno già fatto tre governi, l’ultimo detto orgia selvaggia dove ognuno cerca d’inculare l’altro e Draghi alla fine incula tutti ” mi dice convinta ” Ma tu queste cose come le sai ? ” chiedo ” Me l’ha detto Guardacomeseigrasso che guarda la tv , dice che anche lui adesso andrebbe al governo perché c’è tanto da mangiare, di quello si preoccupano, altro che dei 40 morti al giorno ” ” Ma che telegiornale guarda suocera? Chiedo “E che ne so chiedilo a Guardacomeseigrasso e lui che li guarda ” mi risponde mentre vede un gatto nero ” sara un gatto fascista, meglio che lo fermo prima che combini guai ” e corre verso il gatto….