I vantaggi del coronavirus : capodanno a casa senza rottura di coglioni.

Grazie al super green pass, grande invenzione, alla scemenza non c’è limite, ho lo scusa per non dover più fare molte cose senza inventare scuse.

Il mio dramma sarà quando lo toglieranno e le persone vorranno recuperare il tempo perso. “appena si può ci vediamo e andiamo fuori a mangiare ” minacciano.

Questo capodanno lo passerò a casa tranquillo ( spero che nessuno dei parenti muoia o si ammali, abbiamo già dato) senza super green pass posso declinare tutti gli inviti.

Lo dico tanto per dire agli idioti che ci comandano, compreso Dragomen, di economia sarai un genio per il resto sei come Speranza, questa si che è una offesa con i fiocchi. (mi aspetto una denuncia per lesa maestà ) Marco Pacione qualcuno si ricorda chi è ?

Tantissimi stanno organizzando pranzi in casa, so di gruppi di venti trenta persone, soprattutto di giovani, e il super green pass dicono che ve lo potete mettere nel culo. Che balleranno a prescindere se le discoteche sono chiuse o no.

Chiaramente se poi salgono i contagi la colpa sarà mia che sono stato a casa da solo, però non mi sono vaccinato.

Per gli auguri c’è tempo.

22 pensieri riguardo “I vantaggi del coronavirus : capodanno a casa senza rottura di coglioni.

  1. Voglio vederli poi quelli convinti della protezione e che si ammalano lo stesso ma in certi casi pure peggio, essendo il loro sistema immunitario indebolito dal veleno in cui hanno creduto e per cui ci hanno snobbato, credendosi superiori.

    Piace a 1 persona

  2. Ho sempre condotto un’ esistenza riservata, salvo alcuni eccessi in gioventù. Da ormai 20 anni a questa parte le persone che hanno avuto accesso alla mia casa si contano sulle dita di una mano, ed i miei accessi in case altrui sulle dita dell’ altra.
    Adesso, dopo una “tre giorni” natalizia passata nella consueta clausura (complice anche la pioggia) ho provato subdolamente a fare una cosa: giro di telefonate per invitare quei pochi parenti che ho a Roma e qualche amico ad una cena del 31 da me. Cibo e bevande a volontà, giardino a disposizione, santabarbara aperta a chiunque sia in grado di maneggiare un’ arma senza far male a se’ o ad altri, musica a palla, nessun rischio di intervento delle forze dell’ ordine, giuochi, balli, ricchi premi e cotillons.

    Risultato, meglio di quanto mi aspettassi: defezione totale. Zero adesioni. Scuse più o meno plausibili, prima fra tutte l’ immancabile quarantena perchè “in classe di mio figlio c’era un positivo”.

    Bene. Perfetto. Io il mio l’ho fatto. Adesso posso godermi un’ altra tre giorni per i cazzi miei come si deve e nessuno potrà nemmeno darmi dell’ asociale. Ho le prove, anche i messaggini WhatsApp.

    Piace a 1 persona

  3. La tua osservazi9one finale è bellissima e la condivido. Purtroppo chiusi in casa ci sono vaccinati e non vaccinati. Soprattutto chi è vaccinato con solo due dosi. Ha ripreso, il virus. Milano è paralizzata, pochi sono i fortunati. Purtroppo il buon senso manca, la gente non riesce a vedere, senza proibizioni non siamo in grado di astenerci dal fare porcate.

    Piace a 1 persona

  4. Quindi la colpa è del governo che fa quello che può (vorrei, dai detrattori, suggerimenti alternativi e non solo critiche) o degli imbecilli che, nonostante si sia spiegato in tutte le salse possibili e immaginabili i rischi che corrono, continuano a sbattersene?

    "Mi piace"

  5. Il governo non ha fatto quello che poteva. In nome dell’economia ha permesso stadi pieni, cinema pieni, ristoranti pieni, autobus, treni pieni dicendo che bastava essere vaccinati e bastava lasciare fuori i non vaccinati. Si sapeva che non era vero ed ora paghiamo le conseguenze. Mascherina e distanziamento erano la prima regola da seguire, guardati gli stadi nelle partite importanti e guarda quanti avevano la mascherina e stavano distanziati. A Trieste erano dilettanti.
    I Ragazzi tutti vaccinati stanno organizzando pranzi da 30 persone, lo sai cosa succederà tra una settimana ?

    Piace a 1 persona

Rispondi a Paola Bortolani Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...