Arriva Pasqua, la resurrezione nella vita quotidiana.

Alcuni sanno che sono agnostico, e la resurrezione è mentalmente una cosa che non riesco proprio a capire, però………

Io sogno agnostico, ma la mia dolce consorte è molto credente, quando è stato il momento di sposarci, io ho intrapreso un viaggio, lei una via crucis, se c’è un momento che ha dimostrato di amarmi veramente sicuramente è questo.

La fortuna mia e sua di aver incontrato in quel momento uomini della chiesa meravigliosi.
Il primo era un ragazzo che stava studiando teologia per diventare sacerdote, ed insieme medicina. Un intelligenza straordinaria.

Il secondo un vecchio ( solo fuori ) sacerdote, quello che ci avrebbe sposato, straordinario è dir poco.

Il mio problema era di andare in chiesa, e mentire , quindi fare un rito e dire cose in cui non credevo.

Lo so per molti la cosa sarebbe stata insignificante ma per me no.

Il primo incontro è stato con Aldo ( nome di fantasia ) il ragazzo che studiava teologia, ed è lui che mi ha dato questa interpretazione della resurrezione, vista anche in modo da non credente.

La resurrezione cos’è ? La morte, quindi la rinascita.

Nella vita quotidiana quante volte il nostro ego, il nostro io si rifiuta di piegarsi, io, io, io.

Far morire un po del nostro ego, del nostro io, per amore di qualcuno che ci sta accanto (ma non solo ) e poi rinascere ma migliori di prima, il gesto deve essere fatto con amore non come un imposizione, ed ecco la nostro morte e la nostra rinascita quotidiana, far morire un po di noi per amore e poi rinascere ogni volta più forti e migliori .

Il secondo sacerdote mi ha chiesto < ma in questo momento cos’è più importante per te, dimostrare a gli altri le tue idee, o dimostrare alla tua futura sposa quanto la ami, e dimmi cosa sei disposto a fare per lei ?

Lei per amore aveva accettato( senza sapere cosa fosse il matrimonio misto) .

Il finale è chiaro, ci siamo sposati nella maniera più classica possibile ( una cerimonia stupenda), dove tutti parenti, amici, in qualche modo hanno partecipato attivamente.
Io per amore ho rinunciato a un po del mio ego, ma questo mi ha permesso di rinascere certamente migliore. Io non ho mentito perché tutto quello che ho promesso veniva dal cuore, il resto era un affare mio , del sacerdote e di Dio.

Ogni giorno dovremmo imparare a lasciare morire un po di noi, per poi rinascere migliori.

Auguri anticipati di buona Pasqua.

2 pensieri riguardo “Arriva Pasqua, la resurrezione nella vita quotidiana.

  1. Siete stati veramente fortunati ad incontrare persone intelligenti, con una bella apertura mentale, ahimè non tutti i preti sono così flessibili.
    Molto bello anche il concetto di rinascita.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...